…fammi entrare….

FAMMI ENTRARE – MARINA REI

Fammi entrare nei tuoi sogni
Fammi entrare
Non importa quanto mi dovrò fermare

Non importa quando ti vedrò arrivare
Ogni cosa sembrerà normale

Finché sarò per te
Finché sarai per me
Finché il senso di noi resterà

Finché sarò con te
Finché sarai con me
Finché non sarà solo l'idea

Fammi entrare nei pensieri per guardare
Ogni istante fino a stare male
Perdermi nei dubbi e nelle tue paure
Per ritrovarci ancora a stare bene insieme

Finché sarò per te
Finché sarai per me
Finché il senso di noi resterà
Ti penserò con me
Tutte le volte che con il buio cadrà la notte

Finché sarò per te
Finché sarai per me
Finché il senso di noi resterà
Ti penserò con me
Tutte le volte che con il buio cadrà la notte

Fammi entrare nelle tue paure
Fammi entrare

Finché sarò per te
Finché sarai per me
Finché il senso di noi resterà
Ti penserò con me
Tutte le volte che con il buio cadrà la notte

…fammi entrare….ultima modifica: 2006-11-15T12:40:02+01:00da vaso_dipandora
Reposta per primo quest’articolo

24 pensieri su “…fammi entrare….

  1. una Donna la si ama per quello che è e per ciò che rappresenta.. personalmente credo che la Donnacreativa sia da amare per la carica di sensibilità che possiede.. oltre la fisicità apparente.. ricordo una Donna del profondo veneto.. se la vedevi scappavi per quanto si presentasse “brutta”.. poi.. poi.. una carica di fascino colto e intelligente che ti faceva innamorare perdutamente.. una voce che ti entrava nell’anima..

  2. Acccipicchia! Quanta roba!
    E’ uno strano mix di cose che riconosco in me e cose che mi sono distanti, anche se il tono generale e l’impressione che se ne ricava, in qualche modo da’ idea di una parte di me…
    Ci sono molte parti descritte presenti dentro di me ma che non manifesto ed altre che invece manifesto quando nella descrizione le dovrei tenere dentro… ma nel complesso direi che su molte cose ci siamo (p.e. terribilmente sensibile; i suoi eccessi; il rapporto con la persona che ama; usi due pesi e due misure;ha bisogno di affetto, accettazione, amore, rassicurazione, compagnia e non sopporta la freddezza; capacità di comprendere profondamente l’altra persona;quel che non capisce molto facilmente è che le persone sono fatte in modo diverso; ecc.)

  3. porte chiuse?? nessuno spiraglio di luce?? mmmmhhhhh….mi a sorella viene a roma?? mannaggia, non me ne parlare che sto avvelenata!! in effetti anche io sono stata invitata, ma non posso andare perchè ho un altro impegno più importante…de vo fare la ceretta!! ahahahahah…

  4. Chissà, magari dipende dalle stagioni, per chi si sveglia al mondo con il colore delle foglie che cangiano e cadono…
    Hanno mai provato a vedere se gli oroscopi elaborati a latitudini diverse c’azzeccano uno con l’altro?… Chessò, magari tutti quelli che nascono quando le foglie cadono e il mondo si prepara all’inverno (che in luoghi diversi avviene in tempi diversi) hanno qualcosa in comune indipendentemen te quindi dal giorno in cui sono nati…

  5. Pandy, non mi raccapezzavo .. leggevo .. dicosa, e mi dicevo .. MA DE CHE ???????? Tesoro, abbi pazianza con me, e scusami per come svalvolo ultimamente, oggi proprio lasciamo stare. Non mi sono nemmeno preoccupata di chiederti quella cosa là .. quella là .. come va. Cos’hai deciso, cosa sta succedendo. Perdonami. Sono imperdonabile, lo so.

  6. Infatti, e chissà, magari il loro sistema monsonico ha un’incidenza dic lima che si fa sentire più sugli anni che sui mesi…
    Di certo l’idea che nascere in autunno sia diverso da nascere in primavera e possa avere conseguenze sul carattere mi sembra più che logica, e in fondo le costellazioni non fanno altro che misurare porzioni di tempo che sulla nostra terra corrispondono a condizioni ambientali e climatiche molto differenti…
    Non solo… hai notato quanto poco assomiglino certe costellazioni alle figure che dovrebbero rappresentare? Può essere che l’esperienza empirica dei caratteri delle persone abbia generato la scelta simbolica di certe costellazioni, più che la forma delle stesse…

  7. xchè??? ma hai visto che schifo il mio blog su virgilio??? ma che diamine…anche l’occhio vuole la sua parte. e poi non me ne vado, semplicemente, avrò 2 vite parallele. poi, se virgilio persiste nella sua stronzaggine, allora lo saluto definitivamente …cmq, ti piace la mia nuova caas? sto sbariando da ieri con i codici….

Lascia un commento